Home Personale Il concorso per dirigente tecnico dovrà concludersi entro il 31 dicembre 2022

Il concorso per dirigente tecnico dovrà concludersi entro il 31 dicembre 2022

CONDIVIDI
  • Credion

Arriva dal nuovo milleproroghe 2022 (Dl 228 del 30 dicembre 2021) l’ennesimo slittamento del concorso per dirigente tecnico (oltre a quello per insegnanti di religione), che stavolta – viene stabilito – dovrà concludersi entro il 31 dicembre 2022.

Si legge infatti nella normativa in questione, all’articolo 1 comma 7, che definisce la proroga di termini in materia di pubbliche amministrazioni: All’articolo 3, comma 3-ter, del decreto-legge 9 gennaio 2020, n. 1, convertito, con modificazioni, dalla legge 5 marzo 2020, n. 12, in materia di facoltà assunzionali del Ministero dell’istruzione e del Ministero dell’università e della ricerca mediante apposite procedure concorsuali pubbliche, le parole «entro il 31 dicembre 2021» sono sostituite dalle seguenti «entro il 31 dicembre 2022».

Icotea

Una proroga, insomma, che riguarda tutte le dotazioni organiche delle aree dirigenziali della pubblica amministrazione, con riguardo anche alla figura del dirigente tecnico.

SCARICA IL DECRETO LEGGE

Ricordiamo a ogni modo che come stabilito del Dl sostegni bis, poi convertito in legge lo scorso luglio, a ragione di velocizzare le procedure, non occorrerà un nuovo regolamento ai fini dello svolgimento del concorso. Sarà quindi sufficiente il bando, atteso nei prossimi mesi.

Chi può partecipare al concorso?

Al concorso sono ammessi i dirigenti scolastici delle istituzioni scolastiche statali, ma non solo. Anche il personale docente ed educativo delle istituzioni scolastiche statali può partecipare, ma con i seguenti requisiti: anzianità di almeno 10 anni e conferma in ruolo. Insomma, ancora una volta i docenti precari hanno opportunità in meno rispetto ai docenti di ruolo, inclusa quella di partecipare al concorso per dirigente tecnico, la cui esperienza pregressa deve essere coronata da un contratto a tempo indeterminato nella scuola.

Quanto al tipo di titolo conseguito, funzionale al concorso è uno dei seguenti:

  • diploma di laurea magistrale,
  • laurea specialistica,
  • laurea conseguita in base al previgente ordinamento,
  • diploma accademico di secondo livello rilasciato dalle istituzioni dell’alta formazione artistica, musicale e coreutica,
  • diploma accademico conseguito in base al previgente ordinamento congiunto con diploma di istituto secondario superiore.

Il corso di preparazione al concorso per Dirigente Tecnico

Per prepararti al concorso per Dirigente Tecnico, segui il corso DIRIGENTE TECNICO MIURarticolato in 12 moduli fruibili on line 24 ore su 24 sulla piattaforma e-learning di MeB Formazione.