Home Alunni Il gioco, un fedele alleato per gli insegnanti di matematica

Il gioco, un fedele alleato per gli insegnanti di matematica

CONDIVIDI
  • Credion

La matematica non è un gioco ma il gioco aiuta ad apprendere meglio la matematica.

 

Come aiutare gil studenti a comprendere meglio i concetti matematici?

Icotea

 

Cimentarsi con i giochi logici rappresenta una sfida stimolante, un’opportunità per mettere alla prova abilità disciplinari e trasversali e una buona occasione per imparare la matematica esplorando, inventando, progettando e, perché no, divertendosi.

Essi consentono di sperimentare quel collegamento fra logica e intuizione che evidenzia il ruolo che ragionamento e creatività hanno in matematica. Per i quesiti più impegnativi è inoltre opportuno attivare quell’intelligenza collettiva del gruppo, che spesso riesce col contributo di tutti a conquistare la tanto agognata soluzione. Risolvere problemi, individuare collegamenti e relazioni, collaborare e partecipare, progettare, comunicare sono alcune delle competenze chiave di cittadinanza che i giochi logici coinvolgono. Le attività prendono spunto anche dalle prove internazionali, dalle prove nazionali dell’Invalsi e dalle gare matematiche. 

È essenziale calibrare la prova con gradualità sulla base delle reali potenzialità della classe e mantenere sempre vivo lo spirito del “gioco”. Vedremo allora come realizzare attività didattiche efficaci scegliendo con cura i quesiti da proporre che devono essere percepiti dai ragazzi come non banali, ma neanche fuori portata.

 

La Tecnica della Scuola – ente accreditato Miur – propone un corso online rivolto ai docenti di matematica di scuola secondaria di primo e secondo grado con l’obiettivo di aiutare gli studenti a comprendere meglio i concetti matematici e ad utilizzare in contesti di realtà gli strumenti che fornisce questa tanto bistrattata disciplina.

 

Saranno svolti 2 incontri di 2 ore per un totale di 4 ore di formazione:
Mercoledì 1 marzo 2017 – Ore 16.00/18.00
Mercoledì 8 marzo 2017 – Ore 16.00/18.00

 

VAI ALLA SCHEDA COMPLETA DEL CORSO