Home Generale Il museo dell’Etna, educare divertendo

Il museo dell’Etna, educare divertendo

CONDIVIDI

Con più di 1500 mq di esposizione moderna ed interattiva rappresenta il principale centro didattico-espositivo sull’Etna, trattandone sia gli aspetti naturalistici che quelli storici ed etno-antropologici. L’area espositiva presenta ambientazioni ed exhibit dedicati all’Etna con approfondimenti sulla natura, i sentieri, i prodotti tipici e la storia antica e recente.

Suddiviso in sezioni tematiche, il museo offre una visione moderna e interattiva della vulcanologia generale ed etnea e l’opportunità di apprezzare, in modo semplice e accattivante, il complesso mondo dell’Etna. I percorsi didattici interattivi sono ispirati all’edutainment, la metodologia espositiva che mira ad educare divertendo e sono adatti a tutti gli studenti, di ogni ordine e grado.

Tra gigantografie e diorami a grande scala, simulazioni di colate di lava calda, modelli tridimensionali e grotte di scorrimento lavico, i visitatori entreranno in contatto con gli spettacolari scenari degli ambienti etnei.

Icotea

Recentemente l’esposizione è stata arricchita di una nuova sezione didattica riservata alle scuole: si tratta di un laboratorio tematico dedicato al rischio sismico che si avvale di un modernissimo simulatore di terremoti dotato di un’ampia piattaforma dinamica computerizzata capace di riprodurre i movimenti sismici a diversa intensità. L’apparecchiatura consente di sperimentare in modo coinvolgente e in piena sicurezza la sensazione di un vero terremoto. L’obiettivo è abituarsi a riconoscere tali eventi senza panico, sapendo quali comportamenti occorre mettere in atto seguendo i consigli della Protezione Civile Nazionale.