Home Archivio storico 1998-2013 Esami di Stato Il voto alla maturità? Conta, certo che conta…

Il voto alla maturità? Conta, certo che conta…

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Una buona votazione alla maturità è fondamentale per trovare il posto di lavoro una volta terminati gli studi. Ne sono convinti la maggior parte dei 1.500 studenti, che in questi giorni stanno concludendo le prove degli Esami di Stato del quinto anno superiore ed hanno avuto modo di rispondere ad un sondaggio del sito studentesco www.skuola.net

Ciò che è emerso dalla raccolta dei pareri dei giovani alle prese con le prove conclusive delle superiori è che "la maggior parte dei maturandi spera di diplomarsi con un buon voto per poi avere maggiori chance di trovare lavoro".
Scorrendo i risultati del sondaggio si è scoperto, in particolare, che "per 4 studenti su 10 il voto con cui si uscirà alla maturità è molto importante, perché sono convinti che questo sarà loro di aiuto nella ricerca del lavoro", mentre altri "3 maturandi su 10 vorrebbero uscire dalle superiori con un voto di prestigio, ma semplicemente per ricevere una gratificazione personale per le fatiche di cinque lunghi anni passati sui libri".
Soltanto una minoranza dei giovani, il 30 per cento degli studenti intervistati, non sembra dare molta importanza al voto finale: "probabilmente – cerca di interpretare la redazione del sito studentesco – niente appaga di più della sensazione di libertà per aver finito le superiori! Anche perché, se tra questi si escludono quelli che non proseguiranno gli studi all’università, per gli altri quello che conterà davvero è quanto imparato realmente. Il metodo di studio acquisito, le nozioni assimilate, la capacità critica di ragionare saranno questi i fattori – conclude Skuola.net – che influenzeranno positivamente nel futuro dei ragazzi".
CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese