Home Archivio storico 1998-2013 Generico Il web? Per i nonni comaschi è un gioco da ragazzi

Il web? Per i nonni comaschi è un gioco da ragazzi

CONDIVIDI
  • Credion
L’IC Valmorea, dopo aver conosciuto le potenzialità della Carta dei servizi, ha chiesto di diventare polo di distribuzione delle carte regionali per il territorio. Nonno Santo, con gli studenti delle classi II e III, ha scoperto che con la carta dei servizi ha lo sconto benzina. Nonna Marina sta scoprendo la differenza tra Pin e Puk. Gli studenti di III A e III B dell’IIS J. Monnet stanno insegnando ai nonni a prenotare le visite mediche da casa.
Sono 15lescuole di Como e provincia che partecipano al progetto Nonni su Internet a Como promosso dalla Fondazione Mondo Digitale in collaborazione con la Provincia di Como, la Camera di Commercio di Como e l’Ufficio Scolastico Provinciale di Como, con il modello di apprendimento intergenerazionale. Gli studenti-tutor insegnano agli over 60 a utilizzare il computer, la posta elettronica, i servizi di e-Gov, affiancati dai docenti coordinatori.
Martedì 18 dicembre 2012 alle ore 11 presso l’IIS J. Monnet di Mariano Comense (Co), i partner del progetto incontreranno studenti, over 60 e docenti pe raccontare il successo dell’iniziativa.
Partecipano:
·         Fulvio Alvisi, vicepresidente Camera di Commercio di Como
·         Angela Pagano, sub-commissario con delega ai Servizi Sociali, Provincia di Como
·         Luca Piergiovanni, Ufficio Scolastico Provinciale di Como
·         Tommaso Scognamiglio, dirigente scolastico IIS Jean Monnet
·         Cecilia Stajano, coordinatrice scuole, Fondazione Mondo Digitale
Studenti e nonni si cimenteranno anche in una mini-lezione di e-Gov e i tutor interrogheranno gli over 60 sulle tematiche trattate durante i corsi. Le lezioni sono supportate anche dal kit didattico della Fondazione Mondo Digitale composto da 5 volumi tra cui il manuale sulla Carta dei servizi.