Home Archivio storico 1998-2013 Generico Ispels: promozione della cultura della sicurezza nella scuola

Ispels: promozione della cultura della sicurezza nella scuola

CONDIVIDI
Con questo nuovo spazio web l’Ispels intende fornire agli insegnanti quegli strumenti utili ad incrementare le competenze in materia di salute e sicurezza negli ambienti di vita e di lavoro, informazioni che saranno poi trasferite agli alunni, attraverso modalità differenti di comunicazione. A tale scopo, la sezione raccoglie materiale informativo/formativo, strumenti multimediali e materiale ludico-didattico, insieme a veri e propri pacchetti formativi su specifiche tematiche, che i docenti potranno liberamente utilizzare per promuovere in classe la diffusione della cultura della salute e sicurezza tra gli alunni. Questo perché la scuola, ambiente di vita per gli alunni e ambiente di lavoro per gli insegnanti, può essere indubbiamente considerato un luogo privilegiato per la diffusione della sicurezza e della prevenzione. Nella scuola la formazione alla salute e alla sicurezza può trovare, infatti, un terreno fertile sul quale radicarsi e diventare patrimonio dell’individuo e del gruppo.
È, quindi, fondamentale rivalutare il ruolo educativo e formativo della scuola, soprattutto alla luce dell’incremento del tasso di mortalità e malattia dovuto agli infortuni sul lavoro e alle malattie professionali.
In tale ottica l’ Ispels ha avviato un gruppo per l’individuazione e la realizzazione delle iniziative atte a promuovere la cultura della sicurezza nella scuola, partendo dalle richieste e necessità degli insegnanti, in relazione all’educazione alla salute e sicurezza dell’alunno, e dal coinvolgimento e confronto con i vari organismi competenti nel mondo dell’istruzione.
I pacchetti formativi per la scuola, direttamente scaricabili dal personale docente (previa registrazione), trattano diverse tematiche: imparare la segnaletica, ergonomia e videoterminali a scuola, i rischi in ambienti di vita e principi di primo soccorso, il rischio chimico in ambienti di vita, il lavoro minorile, il fumo di tabacco, alcol e sostanze stupefacenti.
In particolare, segnaliamo il programma educativo denominato “Ergonomia a scuola”, rivolto ai bambini della scuola elementare (3a, 4a e 5a classe), il cui obiettivo è sensibilizzare l’alunno ai problemi derivati da un’inadeguata ergonomia scolastica, dai disturbi e delle patologie muscolo-scheletriche più gravi (scoliosi, iperlordosi lombare) a quelle meno gravi, ma non per questo trascurabili, come, ad esempio, il mal di schiena.
E sempre sul tema della sicurezza, anche per il 2010 l’ Ispels rinnova il consueto appuntamento con il calendario di Mister Help che quest’anno, con l’aiuto dei suoi amici Pif e Paf, è incentrato sulla tematica della segnaletica di sicurezza. Mister Help ha selezionato i dodici segnali più significativi e riconoscibili nell’ambiente scolastico, al fine di far acquisire alle giovani generazioni comportamenti corretti in caso di pericolo, sviluppando il senso di responsabilità e di percezione dei rischi.
Il calendario è scaricabile all’indirizzo:
CONDIVIDI