Home Archivio storico 1998-2013 Generico L’albero dei colori

L’albero dei colori

CONDIVIDI
webaccademia 2020


Il concorso nazionale "L’albero dei colori", il cui tema riguarda la natura, la sua filosofia e la sua salvaguardia, è suddiviso in quattro sezioni.

La sezione immagine (disegni e fotografie) è denominata "Verde – L’albero del baobab" ed è aperta agli alunni delle scuole materne, elementari e secondarie di I e di II grado. La sezione internet (creazione di un sito sul tema della Natura) è denominata, invece, "Blu – L’albero delle sequoie", è riservata agli studenti delle scuole medie e superiori e prevede anche una sezione collaterale per gli adulti. La sezione sculture (sculture e complementi di arredamento impiegando materiale riciclato) è denominata "Rosso – L’albero del pane" e riguarda gli scolari del 2° ciclo delle elementari e gli alunni delle scuole secondarie. Infine, la sezione illustrazione (creazione di un libro illustrato) è denominata "Giallo – Volano le matite" ed è riservata agli alunni delle scuole materne, elementari e medie inferiori.

Le sezioni del concorso, organizzato dall’Associazione "L’Isola di Peter Pan" (
www.peter-pan.org) e patrocinato dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali nonché dalla Regione Lazio e dagli Assessorati alle Politiche educative e scolastiche ed alle Politiche ambientali e agricole del Comune di Roma, intendono rappresentare linguaggi comunicativi utilizzati come espressioni di emozioni, fatti, abitudini, tradizioni popolari, stili di vita, ecc.
Le scuole interessate possono prenotare la richiesta di partecipazione, tramite fax (06/23311146) o e-mail
([email protected]). Gli elaborati, da inviare alla Segreteria del concorso "L’albero dei colori" c/o Associazione L’Isola di Peter Pan – Via Collevico 4/B – 02040 Selci (RI), dovranno pervenire entro le ore 14.00 del 4 maggio 2002.  Il bando del concorso può essere richiesto alla Segreteria del concorso (infoline: 1780-102510) ed è rintracciabile anche sul sito www.alberodeicolori.it.
La premiazione dei vincitori del concorso, la cui direzione organizzativa è affidata a Italo Cassa, mentre Ines Innocentini cura la direzione artistica, avverrà a Roma il prossimo 21 maggio. Dal 21 al 26 maggio verrà allestita, sempre a Roma, la mostra dei lavori pervenuti.

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese