Home Generale La ludopatia è emergenza sociale. Ma nessuno la contrasta

La ludopatia è emergenza sociale. Ma nessuno la contrasta

CONDIVIDI
  • Credion

 

A spiegare cosa sta avvenendo sotto gli occhi di tutti, ma senza porvi un freno, è il libro:  “L’illusione di vincere. Il gioco d’azzardo emergenza sociale”,  presentato dal Sole 24 Ore, dove viene detto che  il fatturato ha raggiunto novanta miliardi di euro l’anno, diventando così il terzo comparto industriale italiano e più della metà di questi soldi arriva dalle slot machines collocate nei bar e nelle sale da gioco.

Sarebbero circa 800 mila italiani sono dipendenti patologici e le iniziative per arginare i rischi della dipendenza, come ad esempio evitare che le slot machines siano collocate nelle vicinanze di scuole, ospedali o altri luoghi sensibili, arrivano in ritardo e sono ancora troppo poche.

Icotea

In Italia, secondo l’autore del libro, non c’ è ancora una percezione di questa emergenza, se si pensa che la proposta di legge per contrastare la ludopatia e la razionalizzare i punti di gioco, intorno alla quale si discute da tempo, non è ancora arrivata in Parlamento.