Home I lettori ci scrivono La Nave dei folli…di Renzi

La Nave dei folli…di Renzi

CONDIVIDI

Il partito di Renzi, il pd, ormai modificato geneticamente e antropologicamente, non è più di sinistra, ma ha qualcosa di sinistro ed inquietante, chi osa definire di sinistra il pd, o è uno stolto o è mentalmente disturbato. Il pd renziano richiama alla nostra mente un’opera straordinaria del geniale Hieronymus Bosch La Nave dei folli che mostra una accozzaglia di personaggi stretti su una piccola imbarcazione, intenti a sprecare la propria vita nei vizi e nell’egoismo becero.

Renzi ha trasformato il pd in un partito di destra ultraliberista, mondialista e classista. Il timoniere o nocchiere Renzi con la sua Nave dei folli è riuscito con l’avallo di personaggi sinistri come Verdini e di apparati economico-finanziari come confindustria e banchieri discutibili moralmente a demolire lo stato sociale e a tutelare solo gli interessi non degli italiani ma della casta di cui è espressione inquietante e sinistra. Le sue scelte politiche in campo economico e sociale hanno solo creato diseguaglianze cosi marcate che nel nostro paese da tempo ormai si respira un forte clima di tensione sociale.

Icotea

Dal jobs act (licenziamenti facili e spregiudicati e diritti dei lavoratori uguale a zero) alla riforma della pessima scuola, (la scuola pubblica come un salumificio produttrice e generatrice di ignoranza e sfruttamento)passando per i tagli alla sanità pubblica (favorendo la sanità privata) alle pensioni da fame degli italiani (quelle d’oro della casta sono invece inattaccabili e intoccabili ovviamente) all’immigrazione clandestina ingovernabile,alla cessione sempre crescente della nostra sovranità nazionale a un manipolo di burocrati liberisti europei spregiudicati.

La realtà è una sola incontrovertibile e inoppugnabile:questo governo renzi-loni e la sua Nave dei folli, continuano imperterriti a fare leggi e provvedimenti solo a tutela della casta e delle lobbi, il drone-fantasma renzi-loni persevera purtroppo nel perverso progetto di distruggere lo stato sociale, con il chiaro intento di svendere l’italia ignominiosamentegettandola in pasto agli squali neoliberisti – capitalisti per arricchirsi con i loro affari d’oro, mentre la sofferenza sociale aumenta. La disoccupazione con Renzi e la sua Nave dei folli è aumentata, i privilegi della casta con Renzi-loni sono cresciuti spudoratamente,mentre ai cittadini italiani il nocchiere cinico machiavellico chiede sacrifici, più tasse e meno diritti, perchè “ce lo chiede l’europa”.

Con Renzi nocchiere cinico, tutto è diventato precario,il lavoro,il futuro,le nuove generazioni dannate senza speranze, perfino la stessa esistenza quotidiana. Gentiloni è solo un fantasma,una immagine sbiadita espressione di una esistenza scialba trascorsa e consumata mediocremente solo al servizio dei forti senza nessuna rilevanza.

Dietro le quinte c’e’sempre il nocchiere della Nave dei folli a dettare l’agenda spregiudicata della politica. Chi governa ha il dovere morale di garantire e tutelare i diritti inalienabili e sacrosanti di tutti i cittadini e di dirimere i conflitti tra le parti sociali con armonia e senso di giustizia. Altrimenti crolla tutto il sistema perchè il caos sociale è l’anticamera di cattivi presagi.