Home Archivio storico 1998-2013 Generico La “nuova” scuola alla Fiera del libro per ragazzi di Bologna

La “nuova” scuola alla Fiera del libro per ragazzi di Bologna

CONDIVIDI

Anche quest’anno la Fiera del Libro di Bologna dedica ampio spazio al mondo della scuola: i progetti più significativi connessi con lo sviluppo della autonomia saranno presentati nell’ambito di un’ampia mostra di oltre 1.000 metri quadrati oltre che in due giornate di dibattiti, convegni e seminari.
La Fiera del Libro del 2001 propone un grande evento dedicato all’intero corpo di riforme dei cicli scolastici, della ristrutturazione del Ministero della Pubblica Istruzione, dei primi passi dell’autonomia, con tutto il patrimonio di dibattito che sta accompagnando e segnando anche polemicamente il nuovo che arriva.
La grande manifestazione è completata dalla Giornata Nazionale dell’Istruzione Artistica nel corso della quale gli istituti scolastici più impegnati nel campo del design e della comunicazione artistica presentano esperienze e progetti in un apposito spazio espositivo.
Il programma dedicato al mondo della scuola prevede – nella mattina del 6 aprile – un convegno sul tema "I nuovi scenari del sistema educativo di istruzione e formazione", mentre nel pomeriggio è previsto un incontro su "Scuola, amministrazione, territorio: nuove relazioni istituzionali".
Nella mattina di sabato 7 aprile è in programma infine la Giornata Nazionale dell’Istruzione Artistica.
Di particolare rilievo è anche l’iniziativa "Le fonti alternative – come le tecnologie servono alla didattica" promossa dalla Associazione Italiana Editori che da alcuni sta proponendo ai visitatori della Fiera elementi di rilfessione sull’uso delle tecnologie didattiche.
Quest’anno il tema specifico proposto è: quali sussidi, mezzi di approfondimento, strumenti alternativi le scuole possono ricavare da un uso intelligente della rete?
E quindi: come porre la tecnologia al servizio dell’intelligenza critica che amplia i suoi confini senza porsi in situazione di subalternità in cui restare smarriti o sopraffatti?

Informazioni più ampie ed articolate si possono avere consultando il sito WEB della manifestazione, all’indirizzo http://www.bookfair.bolognafiere.it/

CONDIVIDI