Home I lettori ci scrivono La scuola di oggi, confusione tra sigle e organi incompetenti

La scuola di oggi, confusione tra sigle e organi incompetenti

CONDIVIDI

Organi collegiali, organi competenti, collegi incompetenti, diversificazione dell’insegnamento, trasformazione con potenziamento. Chiamate dirette, lavoro in diretta, stipendi in differita. Ruolo centrale della scuola, del discente, ruolo del dirigente, ruolo? ! E ancora PTOF: il nuovo supereroe pronto a salvarci dalle rovine di scuole decadenti, quelle che a malapena reggono il peso strutturale di zaini e capricci. Poveri studenti ai quali Giannini promise aule spaziose garantendo il numero minimo di persone per classi ma aggiungendo” in base alle risorse finanziarie attribuite all’istituzione scolastica…” .

Quanta ipocrisia! Che ilarità! Ad un anno scolastico dalla legge 107 che avrebbe dovuto migliorare la scuola, ci ritroviamo ancora a lavorare in classi pollaio ove non è garantito neanche il minimo spazio geografico per ciascun individuo. E assistiamo ancora allo spettacolo di volti impauriti, forse ancora smarriti, dei potenziati. Quanta vitamina sprecata. P

Icotea

otenziare, gestire, creare, inventare supporti telematici, imparare persino a guidare i pullman, responsabilizzare, INDIRE, dire, capire, fare, decodificare: PdM, PTOF, RAV, TFA illeggibili figli di Miur che non hanno fatto altro che creare lotte. Illeggibili figli di Miur che non hanno fatto altro che creare lotte intestine al grande gruppo docenti; tra le fasce, tra gli abilitati, tra i laureati, tra i precari, tra gli espatriati in Romania pur di conquistarsi un pezzo di carta. ..una battaglia navale : B1,C1,C2 …colpito, affondato, invisibili! 107 sfumature di cavolate, che non hanno modificato l’assetto della scuola. Molti sono ancora gli invisibili e troppi gli intoccabili. 107 coraggiose proposte per cambiare, questo dobbiamo fare!

*responsabile ufficio stampa Undep