Home Alunni Lauree abilitanti anche per la scuola?

Lauree abilitanti anche per la scuola?

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Gabriele Toccafondi, capogruppo di Italia Viva in Commissione Cultura alla Camera, ha dichiarato che è tempo di avviare riforme strutturali per cambiare, agevolandolo, il dialogo fra mondo del lavoro e professioni, tra università e formazione.

In modo particolare, dice Toccafondi: “In un momento di crisi come quello che stiamo attraversando lo si supera anche guardando al futuro e cambiando, riformando strutture e percorsi esistenti. È il caso del dialogo tra università e mondo del lavoro, delle professioni». 

E aggiunge: «Il ministro Manfredi nel corso di un’audizione in commissione ci ha confermato che porterà a breve in Consiglio dei ministri un disegno di legge sulle lauree abilitanti. Parliamo di professioni sanitarie e non solo, con accordi con gli ordini professionali, ma un percorso così avvicinerà tanti ragazzi al mondo del lavoro attraverso tirocini svolti all’interno del percorso formativo e facendo coincidere l’esame di laurea con quello di abilitazione. Con un risparmio di tempo di uno ma in alcuni casi anche due anni. Si tratta di un’occasione per tanti ragazzi che studiano ma una volta laureati vorrebbero subito mettersi alla prova senza ulteriori passaggi, esami, tirocini gratuiti”.

ICOTEA_19_dentro articolo

Qualche mese addietro lo stesso ministro Manfredi aveva dichiarato: “Il concetto di lauree abilitanti è ciò a cui stiamo lavorando. In realtà non è che noi eliminiamo l’Esame di Stato, poiché esso è previsto dalla Costituzione Italiana“.

“Il concetto della laurea abilitante è che l’esame di laurea possa diventare anche Esame di Stato. In quell’occasione, quindi, oltre a fare l’esame finale rispetto a quella che è la preparazione del corso di laurea, lo studente sarà valutato anche in merito al tirocinio professionale, che si è tenuto durante il corso degli studi. Si richiederà la presenza dei rappresentanti degli ordini professionali, considerato che l’accesso alle professioni è regolato per legge dagli organi professionali“.

»Sto spingendo molto, come ministero, sull’idea della laurea abilitante, che abiliti subito l’ingresso nel mondo lavoro per le professioni regolamentate. Abbiamo cominciato con medicina e tra poco presenterò un disegno di legge che consentirà ad altre lauree di potere avere questa prerogativa». 

“Io sono molto favorevole a questa soluzione– aveva detto-perché fa risparmiare un anno agli studenti e consente anche di favorire quell’avvicinamento del mondo del lavoro all’università, visto che il tirocinio abilitante diventerebbe ovviamente obbligatorio e sarebbe svolto da tutti gli studenti“.

Preparazione concorso ordinario inglese