Home Generale L’Austria prolunga il lockdown: chiuse le scuole fino al 7 febbraio

L’Austria prolunga il lockdown: chiuse le scuole fino al 7 febbraio

CONDIVIDI
  • Credion

L’Austria, in base all’annuncio del cancelliere Sebastian Kurz in una conferenza stampa, prolunga il lockdown nazionale fino al 7 febbraio, a causa della cosiddetta variante inglese del coronavirus, e inasprisce alcune misure. 
Inizialmente le chiusure erano previste fino al 24 gennaio ma ora dal 25 verrà addirittura imposto l’uso di mascherine FFP2 nei negozi e sui mezzi pubblici, mentre il distanziamento fisico è aumentato a 2 metri.

L’Austria, con 8,9 milioni di abitanti, è al suo terzo lockdown, con solo i negozi essenziali aperti. Finora, scrivono le agenzie,  ha registrato circa 390 mila contagi e più di 7.000 morti.

Restano ancora chiuse anche le scuole: dall’8 febbraio le lezioni in presenza ricominceranno a Vienna e in bassa Austria, mentre l’alta Austria e la Stiria stanno rinviando le vacanze invernali di una settimana per poter riprendere in presenza dal 15 febbraio. 

Icotea

Per quanto riguarda invece le vaccinazioni, dal 27 dicembre si è iniziato dalle case di cura e di riposo per poi proseguire con altre categorie. 

Stando ai sondaggi, solo il 17% della popolazione ha detto che si farà “sicuramente” vaccinare contro il Covid-19 mentre i sondaggisti stimano ci sarà un ulteriore 12-13% che si convincerà a farsi vaccinare