Home Generale Le donne salveranno il mondo

Le donne salveranno il mondo

CONDIVIDI
  • Credion

Le donne rappresentano la metà dell’offerta di lavoro e circa il 70% della domanda di consumo a livello mondiale. Eppure, come conferma il Global Gender Gap Report 2014, recentemente pubblicato dal World Economic Forum (WEF), c’è ancora molta strada da fare per realizzare il loro potenziale economico.

Secondo il rapporto, che valuta 142 paesi e il 94% della popolazione mondiale, la parità tra uomini e donne più o meno esiste negli ambiti dell’istruzione e della sanità. Tuttavia in molte parti del mondo l’istruzione è ancora preclusa alle donne e alle ragazze, talvolta con la violenza.

Inoltre, in termini di partecipazione e opportunità in ambito economico, le donne continuano a restare indietro rispetto agli uomini di un buon 15-25% anche nelle società più paritarie. A livello globale, solo circa la metà delle donne in età lavorativa è occupata e la loro retribuzione è tre quarti quella degli uomini, anche a parità di livello d’istruzione e di mansioni.

Icotea

Secondo una stima, le donne occupano circa il 24% dei ruoli dirigenziali a livello mondiale, e le cifre variano di poco tra le regioni e i vari livelli di sviluppo.

Uno studio recente condotto dal Credit Suisse Research Institute (CSRI) su tremila aziende in diversi settori e paesi, giunge però a una conclusione più deprimente: mediamente, le donne occupano soltanto il 13% delle posizioni dirigenziali di alto livello (amministratori delegati e persone che fanno direttamente capo a loro), e la percentuale più elevata, registrata in America del Nord, non supera il 15%.