Home Attualità Legge di bilancio, provvedimenti a favore dei diversamente abili

Legge di bilancio, provvedimenti a favore dei diversamente abili

CONDIVIDI
  • Credion

La Camera dei deputati ha approvato, con 414 voti a favore e 47 contrari, la fiducia al governo sulla legge di bilancio di previsione dello Stato per l’anno 2022 e pluriennale 2022/2024.

SCARICA LA LEGGE DI BILANCIO

Potenziamento servizi assistenziali

Per l’anno 2022, la legge  di bilancio al comma 179 ha previsto la somma di 100 milioni al fine di potenziare i servizi di assistenza all’autonomia e alla comunicazione per gli alunni con disabilità della scuola di ogni ordine e grado previsti dall’art.3 comma 3 della legge quadro 104 del 1992fermo restante l’obbligo per gli enti locali di fornire l’assistenza per l’autonomia e la comunicazione personale degli alunni con difficoltà sia fisici sia sensoriali.

Icotea

Trasporto degli studenti diversamente abili

È disposto, al comma 174, una quota delle risorse del fondo di solidarietà comunale per garantire il trasposto degli alunni diversamente abili privi di autonomia per consentire loro la frequenza della scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado. Per detto servizio sono stati stanziati in modo crescente dai 30 milioni del 2022fino a 120 milioni a decorrere dal 2027.

Offerta turistica in favore di persone con disabilità

Il comma 176 prevede uno stanziamento di 6 milioni di euro per ogni anno del triennio2022, 2023 e 2024. al fine di realizzare interventi volti a garantire l’accessibilità turistica delle persone con disabilità e promuovere la loro inclusione sociale.

Fondo in favore delle persone con disabilità

Il comma 178 della legge di bilancio ha trasferito presso il MEF il “Fondo per le politiche in favore delle persone affette da disabilità”, al fine di attuare interventi legislativi in materia di disabilità. Detto Fondo è incrementato di 50 milioni di euro annui a decorrere dal 2023 fino al 2026.

Il fondo non va confuso con il “Fondo nazionale per la non autosufficienza” operante presso il Ministero del Lavoro istituito nel 2020 con una dotazione pari a 29 milioni di euro per il 2020, a 200 milioni di euro per il 2021, a 300 milioni di euro annui a decorrere dal 2022.

Fondo per l’assistenza all’autonomia e alla comunicazione degli alunni con disabilità

Con i commi 179 e 180 della legge di bilancio è istituito il “Fondo per l’assistenza all’autonomia e alla comunicazione degli alunni con disabilità” delle scuole dell’infanzia, primaria e secondaria di primo e di secondo grado, a esso è attribuita una dotazione di € 100 milioni annui a decorrere dal 2022.

Incremento del finanziamento del Fondo per i soggetti con disturbo dello spettro autistico

I commi 181-182, inseriti nel corso dell’esame al Senato, autorizzano un incremento di 27 milioni di euro del finanziamento per il 2022 del Fondo per i soggetti con disturbo dello spettro autistico, finalizzato a favorire iniziative e progetti di carattere socio-assistenziale e abilitativo per le persone beneficiarie.

Fondo per l’inclusione delle persone con disabilità

I commi 183 e 184, dispongono un finanziamento di 50 milioni di euro a favore del Fondo per l’inclusione delle persone con disabilità per ciascuno degli anni 2022 e 2023. Inoltre, sono inseriti, tra gli ambiti di intervento verso cui orientare gli specifici progetti da finanziare con le risorse del Fondo le iniziative dedicate alle persone con disturbo dello spettro autistico.

Interventi relativi alla formazione delle classi

I commi 344-347 prevedono la possibilità di derogare, a determinate condizioni, al numero minimo di alunni per classe, al fine di favorire l’efficace fruizione del diritto all’istruzione anche da parte dei soggetti svantaggiati e di contrastare la dispersione scolastica

Sport e diversamente abili

Il comma 740 destina una somma pari a 0,3 milioni di euro per ciascun degli anni 2022, 2023 e 2024 al fine di favorire la realizzazione di eventi anche internazionali di integrazione dei disabili attraverso lo sport.