Leggere libri, anzi lib(e)ri. “La casa blu”, storia estrema di un rapporto padre – figlio

CONDIVIDI

Il libro che presentiamo oggi è La casa blu, di Massimiliano Governi, Edizioni e/o, la storia di un viaggio in macchina, dall’Italia in Svizzera, una storia estrema, in un romanzo on the road che ci porta dentro un viaggio di rinascita.

Uno scrittore e giornalista si reca in Svizzera per un reportage nella “casa blu”, una clinica dove si pratica il suicidio assistito e chiede al figlio di accompagnarlo.

Il viaggio diventa l’occasione per mettere a nudo il rapporto tra un figlio in piena crisi adolescenziale che non riconosce più del tutto l’autorità paterna; e un padre alla ricerca dell’ispirazione perduta, depresso, che vive da separato in casa con una moglie che lo detesta.

ICOTEA_19_dentro articolo

Cosa accadrà una volta arrivati alla casa blu?