Home Didattica Lim, come usarla? Risorse per una didattica innovativa

Lim, come usarla? Risorse per una didattica innovativa

CONDIVIDI

La Lavagna Interattiva Multimediale, da sempre nota con l’acronimo LIM, ha il posto d’onore nella storia dell’innovazione tecnologica nella scuola italiana. Arriva a piccoli passi nelle aule nella prima decade del XXI secolo, per poi sempre più rapidamente diventare una presenza diffusissima in quasi tutte le scuole del Paese.

iscriviti

ISCRIVITI al nostro canale Youtube

METTI MI PIACE alla nostra pagina Facebook

Il corso Lim, una risorsa da conoscere meglio, vuole introdurre questo strumento altamente innovativo, sia dal punto di vista tecnologico, che da quello didattico, che pochi docenti utilizzano, e sanno utilizzare, al meglio delle sue funzioni.

Icotea

La LIM, infatti, come si vedrà nella parte introduttiva del corso, durante la quale verranno presentate le sue origini per scoprire come sia arrivata nelle scuole italiane, ad oggi, pur presente in quasi l’80% delle classi, viene utilizzata quasi sempre come un maxischermo, un computer o poco più di una lavagna tradizionale.

Riscoprire la LIM

Riscoprire o scoprire la LIM è uno degli obiettivi del corso, totalmente in modalità e-learning, al fine di dare ai docenti di tutte le discipline e per ogni grado di scuola, l’occasione di migliorare la propria didattica, grazie alla sua versatilità e alle sue innumerevoli potenzialità.

Questo pone il corso come una buona opportunità sia per i docenti in servizio, che potranno così trovare un vero e proprio supporto dalla didattica, sperimentandone tutte le varie risorse che si trovano all’interno della LIM, sia per coloro che si stanno preparando per le prove di concorso.

Obiettivo del corso è infatti tra gli altri anche quello di fornire, un robusto sfondo pedagogico, che rinforzerà le competenze didattiche, collocandole all’interno di un ‘offerta formativa che sempre più deve fare riferimento ad un uso efficace delle tecnologie.

Il corso ha il pregio di essere breve ed essenziale e si rivolge, con esempi e numerose buone pratiche, suddivisi per tipologia di scuola, a tutti coloro che intendano saperne di più, sia in termini di ricaduta nella didattica ordinaria, sia per potenziare la propria preparazione pedagogica e digitale, quanto mai necessarie anche in momenti come quello attuale, in cui proprio la LIM può diventare una risorsa, se usata e conosciuta meglio.

LEGGI ANCHE