Home Attualità Maestra negazionista di Treviso agli alunni: “Il Covid non esiste, la mascherina...

Maestra negazionista di Treviso agli alunni: “Il Covid non esiste, la mascherina non serve”

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Arriva da una scuola elementare di Treviso la storia di una maestra negazionista riguardo il Covid. A rivelarlo, i bambini della quinta elementare dell’istituto Giovanni XXIII della città veneta.

“La mascherina non serve, potete toglierla, il virus non esiste, muoiono solo i vecchi”, sono queste le frasi, come riportano alcuni quotidiani, tra cui La Stampa, che Sabrina Pattarello, insegnante assunta proprio grazie al decreto anti Covid, avrebbe rivolto ai propri alunni. Posizioni condivise anche sulla propria pagina Facebook. Non solo, la maestra veneziana, ha anche presentato un certificato medico che rappresentava le intolleranze alla mascherina per problemi respiratori. In sostituzione di questa, la donna avrebbe dovuto indossare una visiera durante le ore di lavoro, cosa che però, non avrebbe fatto.

Una situazione che ha scatenato l’indignazione dei genitori degli alunni, che hanno protestato con alcuni presìdi davanti l’istituto. La questione è arrivata prima al sindaco Mario Conte che si è presentato nei giorni scorsi insieme ai vigili urbani nella scuola, poi al governatore Luca Zaia che riferendosi all’insegnante, ha affermato “va perseguita”.

ICOTEA_19_dentro articolo

L’ufficio scolastico ha aperto un’inchiesta interna, l’insegnante, che non si è presentata nei giorni scorsi, rischia di essere sospesa e perdere il proprio posto di lavoro.

Preparazione concorso ordinario inglese