Home Alunni Maturità 2018, a giugno anche in scuole italiane all’estero

Maturità 2018, a giugno anche in scuole italiane all’estero

CONDIVIDI

Sono 732 i ragazzi che si preparano alla Maturità nelle scuole italiane all’estero.

Si avvicina dunque anche per gli studenti italiani all’estero l’esame più temuto ma solo per i ragazzi che frequentano gli istituti dei Paesi dell’emisfero boreale (Asia, Nord Africa, Europa e America  settentrionale).

Icotea

Per quanto riguarda le scuole italiane dei paesi dell’emisfero australe (Africa meridionale, America del sud, Oceania, Sud est asiatico e Antartide) l’anno scolastico inizia, infatti, a marzo e  termina a novembre/dicembre.

Le scuole all’estero interessate dall’esame di maturità quest’anno sono appunto 25, di cui 8 statali, e gli studenti 732, di cui 51 esterni. In diverse scuole sono presenti più indirizzi di studio.

Le tracce vengono inviate dal ministero dell’Istruzione attraverso la modalità del plico telematico.

Tuttavia le istruzioni per l’apertura del  plico vengono diramate alle scuole dal ministero degli Esteri, previo accordo con il Miur.

 

A differenza di quanto avviene in Italia, l’ammissione all’esame degli studenti delle scuole di primo grado all’estero non è subordinata alla partecipazione alle prove Invalsi.