Home Archivio storico 1998-2013 Generico “Nati digitali”: i massimi esperti riuniti a Milano il 20 marzo

“Nati digitali”: i massimi esperti riuniti a Milano il 20 marzo

CONDIVIDI
  • Credion
Ancora un convegno sui “nati digitali”, i giovani under 15 nati e cresciuti con strumenti tecnologici come computer, internet e cellulare. Dopo gli incontri a Roma, a palazzo Vidoni e all’Accademia nazionale dei Lincei, svolti rispettivamente nei mesi di luglio e novembre 2008, stavolta i massimi esperti nazionali, ed alcuni anche internazionali, si riuniranno a Milano il prossimo 20 marzo: l’occasione sarà un convegno, ospitato dalla Federazione delle associazioni scientifiche e tecniche del capoluogo lombardo, organizzato dall’associazione culturale Nova multimedia con la collaborazione dell’Università degli Studi di Milano, dell’Aica, della rivista Media Duemile e della stessa Fast.
Tra gli artefici dell’iniziativa Dianora Bardi, Presidente dell`Associazione no profit Nova multimedia e referente European Network of Innovative Schools, impegnata tenacemente in settori determinanti per il futuro del nostro Paese. Infatti nella maggior parte di convegni e incontri sui temi dell’innovazione si parla di reti intelligenti e di nuova generazione, di banda larga, di televisione del futuro, di servizi a misura d`uomo, ma poco o nulla del tempo di discussione è dedicato a chi sarà il fruitore di tutte queste nuove tecnologie.
Nel convegno milanese la parola verrà data anche ai protagonisti, ai giovani
del Liceo scientifico Lussana di Bergamo che proporranno i risultati di un questionario rivolto loro dalla Bardi.
Diversi gli interventi di rilievo: su tutti quello di Derrick de Kerckhove, guru internazionale del mondo della cultura digitale. Previsto poi quello di Maria Pia Rossignaud, direttore di Media Duemila ed unica italiana ad aver partecipato alla serie di seminari organizzati dalla Biblioteca del Congresso sui Nati Digitali, di Edoardo Boncinelli scienziato esperto del cervello, di Giovanni Biondi Direttore generale dell`Ansas, dei docenti universitari Giovanni Degli Antoni, Paolo Ferri, Piercesare Rivoltella, dell`esploratore digitale David Orban, e del giornalista Paolo Liguori, direttore di TGcom.
Tra i temi in programma anche quelli legati a nuovi percorsi di formazione, infrastrutture ed investimenti disponibili (come il progetto Innovascuola, il ruolo ex-indire, le Lavagne interattive multimediali), al ruolo della scuola e degli insegnanti.
Su questi argomenti nel pomeriggio si svolgerà una tavola rotonda, coordinata dal prof. Giulio Occhini, Direttore dell`Aica, a cui parteciperanno per il mondo dell`editoria Spiro Coutsoucos (Rsc), in rappresentanza dei docenti Stefano Merlo dell`Ic Copernico Corsico, per l`Ansas Giusy Cannella e Roberto Didoni, per il mondo della ricerca Gloria Sinini del Cremit.
 
La manifestazione verrà trasmessa in streaming simultaneo sul portale www.nova-multimedia.it. Per i docenti è previsto l’esonero dall’insegnamento.