Home Estero Nelle scuole di Francia arriva la ‘giornata della laicità’

Nelle scuole di Francia arriva la ‘giornata della laicità’

CONDIVIDI

 

A due settimane dalle stragi di Parigi, in particolare quella che ha visto falcidiata la redazione del foglio satirico ‘Charlie Hebdo’, avvenuta il 7 gennaio scorso, a Parigi il governo socialista vara nuove misure del per rafforzare i valori della Repubblica all’interno degli istituti scolastici transalpini.

“Una giornata della laicità verrà celebrata ogni 9 dicembre, nelle scuole di Francia”, ha annunciato il ministro francese dell’Istruzione, Najat-Vallaud Belkacem, presentando il piano.

Icotea

 

 

{loadposition eb-territorio}

 

La scelta del 9 dicembre si riferisce all’anno 1905, giorno in cui venne adottata la legge francese sulla separazione tra Stato e Chiesa. A Parigi, Belkacem ha anche annunciato che una “Carta della laicità verrà firmata” all’inizio di ogni anno scolastico. Mentre ci saranno “1.000” formazioni “sulla laicità e l’insegnamento morale e civico”.

“La trasmissione della conoscenza è il miglior modo per combattere l’oscurantismo”, ha sottolineato la ministra, annunciando la creazione di un “percorso educativo civico” dalle elementari al liceo. E ancora: “La scuola non tollera di rimettere in discussione i valori della Repubblica”. Belkacem ha quindi deplorato “la disinformazione”, le “teorie del complotto”, il “sospetto generalizzato”, veicolati ai giovani dai “social network”. Come anche il “ripiegamento identitario” di chi volta le spalle ai grandi valori della nazione.

 

Più in generale, i fatti accaduti ad inizio 2015 sono ancora “caldi”: la tensione rimane alta. Nei giorni scorsi, il ministro dell’Interno francese, Bernard Cazeneuve, aveva annunciato che le 717 scuole ebraiche di Francia saranno protette da 4.700 poliziotti e gendarmi.

 

 

Metti MI PIACE sulla nostra pagina Facebook per sapere tutte le notizie dal mondo della scuola