Home Sicurezza ed edilizia scolastica Nelle scuole di Pistoia lavori di efficientamento energetico con il Fondo Kyoto

Nelle scuole di Pistoia lavori di efficientamento energetico con il Fondo Kyoto

CONDIVIDI

Dopo la campagna di verifiche sismiche e statiche, che hanno investito 27 edifici scolastici , il Comune di Pistoia ora mette mano ai lavori di risanamento ed efficientamento energetico, investendo più di un milione di euro: ai 700mila euro stanziati dall’amministrazione, a cui si aggiungono i 375mila erogati dal Ministero per l’ambiente e destinati all’efficientemento energetico, che sono stati appena ottenuti dall’Amministrazione comunale grazie alla partecipazione al bando per i fondi Kyoto.

A tal riguardo si ricorda che con il DM 28 giugno 2018, il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare aveva nuovamente prorogato i termini per l’accesso al Fondo Kyoto per l’efficientamento energetico degli edifici scolastici.fissandolo alle ore 17,00 del 31 dicembre 2018. Il bando promuove, attraverso la concessione di prestiti a tasso agevolato dello 0,25%, interventi di riqualificazione energetica degli immobili di proprietà pubblica, adibiti all’istruzione di ogni ordine e grado.

Possono beneficiare dei finanziamenti, nel limite massimo del 50% del valore del progetto, anche interventi di adeguamento sismico e, più in generale, di messa in sicurezza dell’edificio.

ICOTEA_19_dentro articolo