Home Attualità Nuovo decreto Green pass, multe anche ai dirigenti che non effettuano i...

Nuovo decreto Green pass, multe anche ai dirigenti che non effettuano i controlli

CONDIVIDI
  • Credion

Multe fino a mille euro non solo per tutto il personale scuola e per i genitori che dovessero frequentare i locali scolastici senza Green Pass, ma anche per i dirigenti scolastici che si sottraessero all’onere di effettuare i controlli.

Lo stabilisce il nuovo decreto Green pass, come da modifiche approvate nella giornata di ieri 9 settembre, che estendono l’obbligo di possedere ed esibire la certificazione verde per chiunque entri a scuola, quindi non solo docenti e personale Ata, ma anche genitori e altri lavoratori esterni all’amministrazione, dai responsabili delle pulizie agli educatori, agli psicologi, agli assistenti all’autonomia.

Icotea

SCARICA LA BOZZA

La sanzione per i dirigenti scolastici

Il riferimento alla sanzione nei confronti dei dirigenti scolastici si evince dal comma 5 dell’art. 9-ter-1, il quale stabilisce una ammenda da 400 a 1000 euro per chi violi le disposizioni di cui ai commi 2 e 4 ovvero l’obbligo di green pass (disposizione voluta dal comma 2 – Chiunque accede a tutte le strutture delle istituzioni scolastiche, educative e formative deve possedere ed è tenuto ad esibire la certificazione verde COVID-19); e l’onere dei controlli (disposizione voluta dal comma 4 – I dirigenti scolastici e i responsabili di tutte le istituzioni scolastiche, educative, formative sono tenuti a verificare il rispetto delle prescrizioni).

Il comma 5

La violazione delle disposizioni di cui ai commi 2 e 4 è sanzionata ai sensi dell’articolo 4, commi 1,3,5 e 9 del decreto-legge 25 marzo 2020, n. 19, convertito, con modificazioni, dalla legge 22 maggio 2020, n. 35. Resta fermo quanto previsto dall’articolo 2, comma 2-bis, del decreto-legge 16 maggio 2020, n. 33, convertito, con modificazioni, dalla legge 14 luglio 2020, n. 74.