Home Archivio storico 1998-2013 Generico “Occhio agli occhi!”

“Occhio agli occhi!”

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Il Dipartimento ricerche dell’agenzia di comunicazione La Fabbrica ha condotto un sondaggio su un campione di insegnanti che durante lo scorso anno scolastico hanno preso parte al progetto di educazione alla vista "Occhio agli occhi!", reso operativo nelle scuole elementari anche grazie alla collaborazione di esperti della didattica, medici oculisti, ottici optometristi, psicologi, psicopedagogisti.
Per il 98% dei maestri coinvolti nella prima edizione del progetto proposto dalla Commissione difesa vista (CDV), l’iniziativa ha anche rappresentato uno strumento utile per approfondire il tema dell’educazione alla visione e per sensibilizzare ed informare le famiglie sugli argomenti legati alla prevenzione e alla salute degli occhi. Inoltre, il 12% degli insegnanti afferma di aver individuato, grazie all’utilizzo del kit didattico collegato al progetto, alunni con problemi di vista trascurati. Peraltro, da un precedente sondaggio era stato rilevato che circa il 20% degli scolari presenta difetti della funzione visiva, che talvolta incidono anche sul loro rendimento scolastico, senza che i genitori ne siano pienamente consapevoli.

Considerato il successo della prima edizione, la Commissione difesa vista ripropone quest’anno il progetto (indirizzato anche stavolta al secondo ciclo della scuola elementare), che si snoda attraverso un percorso didattico multidisciplinare che tiene conto sia delle necessità curriculari che delle esigenze ludiche degli scolari.
Sono 18.000 i kit multimediali, realizzati con la collaborazione dell’agenzia La Fabbrica, che vengono distribuiti gratuitamente alle scuole elementari che ne fanno richiesta. I protagonisti sono "nonna Iris" e i suoi nipotini, simpatici personaggi che tracciano un percorso ludico-educativo che suggerisce di compiere azioni per tutelare la salute degli occhi, indicando ai ragazzi, ad esempio, come proteggere gli occhi dagli effetti nocivi dei raggi solari o ricordando agli adulti l’importanza di una corretta visione quando sono alla guida di un veicolo.

Al progetto è abbinato il concorso fotografico "Cosa sembra cosa?", che quest’anno riguarda il tema dell’illusione ottica (ovvero immagini di soggetti che possono essere interpretate in modi diversi) in ambienti naturalistici e la cui scadenza è stata fissata al 20 maggio 2002. Tra i premi per i vincitori ve ne sono alcuni offerti da Touring Junior del Touring Club Italiano.

Per ulteriori informazioni sul progetto "Occhio agli occhi!" e sul concorso per gli alunni del secondo ciclo delle elementari è possibile rivolgersi alla CDV – Progetti per la scuola c/o La Fabbrica, telefonando (dal lunedì al venerdì, ore 9-13 e 14-18) al "numero verde" 800-175247.

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese