Home Archivio storico 1998-2013 Generico Organici della scuola: circa seimila cattedre eliminate

Organici della scuola: circa seimila cattedre eliminate

CONDIVIDI
  • GUERINI


Così come ogni anno, allo scopo di garantire la puntuale e corretta manovra delle operazioni che garantiscano un regolare inizio dell’anno scolastico, il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ha emanato la circolare n. 37 del 24 marzo 2004 che trasmette la bozza del decreto interministeriale sull’assegnazione delle dotazioni organiche. Diverse le variazioni rispetto all’anno scolastico 2003/2004 segnalate dalle Tabelle allegate alla bozza di decreto.

A parte la scuola dell’infanzia, per la quale è prevista una variazione di organico di 219 unità in aumento, per gli altri ordini si prevedono tagli considerevoli: 2.200 posti in meno nella scuola primaria; 591 nella secondaria di primo grado; 2.513 nella scuola secondaria di secondo grado e 800 per il sostegno. Per quest’ultimo le quantità di organico di diritto per l’anno scolastico 2004/2005 sono le stesse dell’anno scolastico 2003/2004;varia solo la quaota di organico aggiuntiva che è stata rideterminata.

E’ prevista, invece, per la scuola primaria, l’assegnazione di 2.900 posti per effetto degli anticipi e per l’introduzione della lingua straniera.