Home Archivio storico 1998-2013 Generico Pensa a cosa mangi

Pensa a cosa mangi

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Per sensibilizzare i giovani consumatori, gli insegnanti e indirettamente i genitori degli alunni sui principali temi connessi alla corretta alimentazione (sia dal punto di vista della composizione, preparazione e scelta dei cibi, sia dal punto di vista della salute alimentare), è stato promosso dalla COOP il concorso nazionale "Pensa a cosa mangi", indirizzato a gli studenti delle scuole medie e a quelli del primo biennio delle scuole di istruzione secondaria di II grado.
Gli istituti scolastici che parteciperanno (compilando innanzitutto l’apposita scheda di adesione) riceveranno materiale didattico di approfondimento su specifici argomenti predisposto dagli organizzatori del concorso, che si avvalgono della collaborazione scientifica della Direzione generale per lo status dello studente, per le politiche giovanili e per le attività motorie (al cui Ufficio II ci si può rivolgere per maggiori informazioni sul concorso) del Dipartimento per i servizi nel territorio del Ministero dell’Istruzione, sulla base del protocollo d’intesa sottoscritto nel dicembre ’99 da Ministero e Coop.

Il materiale didattico intende facilitare l’orientamento dei docenti e delle classi in relazione alle scelte tematiche cui i giovani dovranno ispirarsi nella realizzazione di un bozzetto di manifesto pubblicitario riguardante la sana alimentazione. I cento bozzetti considerati migliori faranno successivamente parte di un’apposita mostra, mentre a ciascuno degli alunni delle cinque classi proclamate vincitrici del concorso sarà riservata una fotocamera digitale.

Il progetto formativo, condiviso da tutto il Consiglio di classe, è finalizzato a coniugare i "saperi" disciplinari con tematiche di interesse sociale e civile, come la tutela della salute e dell’ambiente e l’educazione al consumo consapevole.

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese