Home Disabilità Piani Educativi Individualizzati e inclusione: riunire i GLO entro il 30 giugno

Piani Educativi Individualizzati e inclusione: riunire i GLO entro il 30 giugno

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Nell’ambito delle operazioni di fine anno scolastico rispetto ai temi dell’inclusione, il Ministeroha ribadito la necessità per le scuole di completare i Piani Educativi Individualizzati.

L’esigenza di “riaprire i PEI”, – si legge nella nota 1041 del 15 giugno 2020ossia di riunire i Gruppi di Lavoro Operativo per l’inclusione scolastica (GLO), al fine di completare il percorso di progettazione e verifica necessario a poter programmare – per tempo – gli interventi a partire dall’inizio del prossimo anno scolastico, è assolutamente da condividere. L’emergenza Covid-19 ha evidentemente reso difficile riunire, nel secondo quadrimestre, i GLO per l’aggiornamento e la verifica dei PEI, e in tanti casi, pur essendosi sviluppata nelle scuole la modalità di collegamento a distanza anche per le riunioni collegiali, le difficoltà oggettive, dal punto di vista organizzativo, possono averne ostacolato lo svolgimento“.

Il Ministero ritiene pertanto necessario riunire i GLO, possibilmente entro il 30 giugno, al fine di stendere la relazione finale del PEI, che dovrà motivare e contenere indicazioni in ordine alla richiesta di conferma o modificazione delle ore di sostegno.

ICOTEA_19_dentro articolo

Analoga attenzione dovrà essere mostrata nei confronti di tutti gli alunni con disturbi specifici dell’apprendimento o con altri bisogni educativi speciali in possesso di un Piano Didattico Personalizzato (PDP).

Preparazione concorso ordinario inglese