Home Attualità Più assunzioni, meno supplenze, i grandi numeri danno un po’ di ragione...

Più assunzioni, meno supplenze, i grandi numeri danno un po’ di ragione al Ministro

CONDIVIDI
  • Credion

Per il momento, i grandi numeri darebbero ragione al Ministro Bianchi: in materia di assunzioni e supplenze, quest’anno si sta assistendo ad una inversione di tendenza seppure limitata.
Lo si può capire leggendo i dati contenuti in una tabella realizzata da Cisl Scuola.
Dopo la “fiammata” del 2015/16, con quasi 103mila assunzioni autorizzate e 100mila supplenze annuali o fino  al termine delle attività didattiche, negli anni successivi la situazione era precipitata.
Nell’anno 2016/17 ci furono 25mila assunzioni autorizzate (ma solo 9mila effettive) e 125mila supplenze.
Il 2020/21 è stato l’anno peggiore della serie: 85mila assunzioni autorizzate, poco di più di 19mila effettive e 218mila supplenze.
Secondo le prime rilevazioni quest’anno le assunzioni effettive sarebbero poco meno di 59mila, mentre le supplenze sarebbero poco più di 113mila, stando al dato fornito il 7 settembre dallo stesso ministro Bianchi nel corso della sua audizione alle Camere.
I numeri evidenziano una situazione di perenne sofferenza del nostro sistema scolastico, sofferenza che potrebbe diminuire solo a condizione di mettere mano ad una seria riforma delle procedure di reclutamento, come peraltro previsto dallo stesso PNRR che dovrebbe entrare nell’agenda del Governo nelle prossime settimane.

A.S.Assunzioni in ruolo
autorizzate
Assunzioni
effettive
Supplenze totali
annuali + fino termine a.d.
supplenze annuali
2015/16    102.734       85.000        100.200        5.600
2016/17      25.301       9.301        125.000      16.000
2017/18      51.773       31.273        135.000      20.500
2018/19      57.322       28.122        155.000      29.200
2019/20      53.627      33.626*        187.000      32.391
2020/21      84.808       19.294        218.000      65.514
2021/22    112.473       58.735       113.544      53.738

* comprensivi della trasformazione dei 12.390 posti da FIT
** di cui 12.840 da GPS I° fascia

Icotea