Home Attualità Positiva dopo il vaccino: ma la notizia è falsa

Positiva dopo il vaccino: ma la notizia è falsa

CONDIVIDI
  • Credion

Da ore circola sul web la notizia di un’infermiera positiva al vaccino contro il Covid, ma la notizia sarebbe falsa: l’infermiera in questione, un’operatrice del sistema sanitario spagnolo, non era stata vaccinata, ma stava solo somministrando il vaccino. Un errore dovuto, probabilmente, a un problema di traduzione. Un incidente del tipo Lost in translation, insomma, a partire da un Tweet di El Paìs.

Ad ogni modo, va chiarito: la vaccinazione non impedisce del tutto di contrarre il virus, il livello di protezione dopo la prima dose è buono ma non è impossibile contrarre il Covid-19. Dunque una notizia che, anche qualora fosse stata veritiera, non era degna dell’enfasi che il web le ha riservato.

Icotea

FAQ AIFA

Anche dal punto di vista della contagiosità non si hanno certezze. Ecco, in proposito, una Faq dell’Aifa.

Le persone vaccinate posso trasmettere comunque l’infezione ad altre persone?

Gli studi clinici condotti finora hanno permesso di valutare l’efficacia del vaccino COVID-19 mRNA BNT162b2 (Comirnaty) sulle forme clinicamente manifeste di COVID-19 ed è necessario più tempo per ottenere dati significativi per dimostrare se i vaccinati si possono infettare in modo asintomatico e contagiare altre persone.  Sebbene sia plausibile che la vaccinazione protegga dall’infezione, i vaccinati e le persone che sono in contatto con loro devono continuare ad adottare le misure di protezione anti COVID-19.