Home Attualità Prenotazione vaccino, 3 giugno, apertura libera e stop fasce d’età

Prenotazione vaccino, 3 giugno, apertura libera e stop fasce d’età

CONDIVIDI

Vaccini finalmente aperti a tutti. Da oggi, 3 giugno, anche le fasce d’età più giovani, dai 40 anni in giù, potranno ricevere la somministrazione. Il via libera era arrivato pochi giorni fa dal commissario straordinario all’emergenza coronavirus Francesco Paolo Figliuolo e anche il ministro della salute Roberto Speranza ha parlato di accelerazione della campagna per superare questa stagione così difficile. “La priorità resta mettere in condizioni le persone più fragili – ha detto Speranza – per ancora un po’ di settimane dobbiamo coprire tutte le persone over 60 non vaccinate”

Ci si potrà prenotare e ci si potrà vaccinare ovunque, anche farmacie e aziende. Continuano gli open day in giro per il Paese e in alcune Regioni (come Sicilia, Lazio e Veneto) si procede con i maturandi. C’è poi l’ok da parte dell’Aifa alle vaccinazioni per i 12-15enni. Per gli oltre due milioni di ragazzi ci si affiderà ai pediatri di libera scelta.

Icotea

Le dosi in arrivo questa settimana sono 2,5 milioni, escludendo i 3,5 milioni di Pfizer già in distribuzione, portando a 40 milioni il totale delle dosi distribuite alle regioni in tutta Italia.

Nel Lazio grande successo per l’open week over 18 AstraZeneca dedicato agli over 18. Posti a disposizione esauriti e proseguimento nel weekend del 5 e 6 giugno. Ottima anche la risposta dei maturandi.

Partenza anche in Sicilia per le prenotazioni di chi ha tra i 16 e i 39 anni. Hub e centri vaccinali del territorio pronti ad accogliere una larga fascia di popolazione (oltre un milione e 300mila persone).

Stessa cosa in Sardegna dove, da domani, venerdì 4 giugno si comincia con le prenotazioni per il target 16-39 anni. Inizio rinviato di 24 ore per poter verificare le scorte disponibili.