Problemi continui fra banchi non a norma e quarantene impraticabili

CONDIVIDI
  • Credion

Question time difficile per il Ministro Bianchi, mercoledì 6 ottobre alla Camera.

Molto spazio è stato dedicato al tema dei banchi non a norma che a diversi giorni è oggetto di polemiche.
Il problema è noto: una certa quantità di banchi acquistati lo scorso anno per garantire un distanziamento adeguato all’interno delle aule non sarebbe rispondente a criteri di sicurezza.

Bianchi ha buttato acqua sul fuoco e ha spiegato che in realtà il problema era ben noto già da diversi mesi tanto è vero ad agosto il ministero dell’Istruzione aveva provveduto ad assegnare le risorse per completare l’acquisto degli arredi scolastici. Il Ministro anzi ha anche annunciato che a questo punto è stato attivato un monitoraggio specifico sulla situazione degli arredi nelle scuole.
Non solo, ma adesso il Commissario straordinario, il generale Figliuolo sta gestendo il contenzioso che si è aperto con i fornitori di arredi inadeguati.

Icotea

Altro problema affrontato nel corso del question time è stato quello del protocollo che si sta seguendo nelle diverse regioni per la gestione dei contagi da Covid-19; controlli e quarantene infatti non sono uniformi sul territorio nazionale e questo sta creando divari molto spesso incomprensibili.

Ma si è parlato anche di molto altro come raccontiamo nel nostro VIDEO di oggi.