Home Attualità Prof in quarantena come probabile positiva, ma nessuno le fa il tampone

Prof in quarantena come probabile positiva, ma nessuno le fa il tampone

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Una professoressa di Nuoro dichiara di essere stata dimenticata dopo la sua richiesta di quarantena precauzionale. L’insegnante sarda ha accusato dei sintomi tipici del Covid-19, quindi ha telefonato al suo medico curante per avviare il protocollo di quarantena precauzionale, ma è da più di una settimana che è stata dimenticata da tutti, mentre i suoi studenti sono regolamente in classe.

Docente in quarantena e studenti in classe

La docente, come si apprende da un’intervista dell’emittente televisiva nuorese “Videolina”, ha dichiarato: “Nessuno viene a farmi il tampone, cosa devo fare? Ho la responsabilità di 42 alunni”.
Mentre la docente, che accusava una simantologia tipica dei contagiati da Covid-19, attende da domenica 12 ottobre che qualcuno dell’Azienda Sanitaria di Nuoro decida di fargli il tampone per diagnosticare la sua positività, i suoi 42 alunni stanno tranquillamente frequentando la scuola da potenziali positivi e nessuno si pone il problema.

Quanto è accaduto alla docente di Nuoro, per la verità, sta accadendo in tante altre realtà di Italia, i docenti messi in quarantena, almeno alcuni che lo hanno denunciato, a distanza di 10 giorni dall’isolamento, non hanno ricevuto la visita medica a casa per il relativo tampone di controllo.

ICOTEA_19_dentro articolo

L’emittente Videolina intervista la docente

Ecco la video intervista mandata in onda dalla TV privata Videolina di Nuoro.

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese