Home Archivio storico 1998-2013 Generico Progetto Lingue 2000

Progetto Lingue 2000

CONDIVIDI

Lo scorso 8 giugno a Roma, presso la Società Geografica Italiana, si è svolto un importante seminario di studio sull’insegnamento/apprendimento delle lingue straniere nel sistema scolastico italiano, organizzato dal Ministero della Pubblica Istruzione nell’ambito del Progetto Lingue 2000, che si sviluppa dalla scuola materna alla secondaria superiore.
Al seminario, aperto dall’intervento del provveditore agli studi di Roma Paolo Norcia, hanno preso parte anche il ministro alla Pubblica Istruzione Luigi Berlinguer, la coordinatrice del Programma Lingua della Commissione Europea Sylvia Vlaeminck, il direttore generale del Consiglio d’Europa per le politiche culturali ed il direttore del dipartimento Lingue Moderne del Consiglio d’Europa, rispettivamente Raymond Weber e Joseph Sheils.
Durante l’incontro sono stati ricordati gli aspetti più significativi del Progetto Lingue 2000, tra cui lo sviluppo attraverso un percorso continuo dello studio di almeno una lingua straniera dalle elementari fino all’ultimo anno delle secondarie di II grado, l’offerta aggiuntiva di una seconda lingua straniera a partire dalle scuole medie inferiori, l’uso delle tecnologie informatiche quale supporto al processo di apprendimento delle lingue, la valutazione e la certificazione delle competenze acquisite dagli alunni, il costante monitoraggio delle esperienze svolte.

CONDIVIDI