Home Archivio storico 1998-2013 Estero Regno Unito peggio che in Italia: alle elementari uno su tre è...

Regno Unito peggio che in Italia: alle elementari uno su tre è “troppo grasso”

CONDIVIDI
  • Credion
Non è solo l’Italia a dover combattere il problema del sovrappeso della popolazione, ad iniziare da quella giovanile: da un’ampia indagine condotta su un milione di bambini, nel Regno Unito risulta che un bambino su quattro è sovrappeso od obeso al suo ingresso a scuola, mentre al momento di lasciare le elementari, a 11 anni, più di un alunno su tre è “troppo grasso”, tanto da rischiare gravi problemi di salute solitamente associati a persone di 50 o 60 anni.
La notizia dell’incremento del tasso di obesità tra i minori, rivelata dal quotidiano ‘Daily Mail’, non rappresenta solo un problema sociale dalle pessime conseguenze per l’intera nazione, ma anche una sorta di bocciatura per la politica del Governo: i risultati della ricerca evidenziano, infatti, il fallimento delle iniziative avviate negli ultimi anni dalla maggioranza governativa e costate decine di milioni di sterline: se nel biennio 2006-2007 veniva definito “troppo grasso” il 31,7% dei bambini che uscivano dalla scuola elementare, oggi questa condizione riguarda invece il 33,3% di giovanissimi.
Un’ultima curiosità: dai dati dello studio d’Oltremanica emerge anche che i problemi di peso riguardano più il sesso maschile: oltre il 20,4% dei bambini di 11 anni sono obesi, contro il 18,7% delle bambine. Bisognerà prendere esempio dalle giovani inglesi?