Home Attualità Riapertura scuole: come va usata la mascherina in classe?

Riapertura scuole: come va usata la mascherina in classe?

CONDIVIDI
webaccademia 2020

“La mascherina va usata in situazioni di dinamicità, all’ingresso e in uscita, nei corridoi e se ci si muove in classe.” Lo spiega la Ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina durante un intervento a “Il caffè della domenica di Maria Latella” su Radio 24.

In pratica come va usata la mascherina? Cosa si intende per situazioni di dinamicità? Il concetto è legato a quello ancor più famoso del metro statico o metro dinamico.

L’uso della mascherina

Il punto è: in qualunque situazione di movimento, cioè quando gli alunni o i docenti camminano e si spostano da un luogo all’altro, la mascherina va indossata. E dunque mascherina sì quando si entra a scuola, quando si esce da scuola, quando ci si alza dal banco per andare alla cattedra o per gettare una carta nel cestino della spazzatura o per andare in bagno. Mascherina no, invece, quando si è fermi al banco (eccolo, il famoso metro statico, la distanza tra alunni fermi al banco) o eccezionalmente quando si è interrogati. Il nodo rimane laddove la classe non permettesse, neanche col metro statico, il giusto distanziamento di un metro tra gli alunni. In questo caso, qualora gli alunni fossero molto vicini, magari perché la classe non ha ancora ricevuto i banchi monoposto, la mascherina andrà comunque mantenuta anche da seduti.

ICOTEA_19_dentro articolo
CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese