Home Attualità Riapertura scuole. De Luca: aprire tutto ma per sempre. Vaccinato il 95%...

Riapertura scuole. De Luca: aprire tutto ma per sempre. Vaccinato il 95% del personale docente e Ata in Campania

CONDIVIDI
  • Credion

Nella serata di ieri 28 marzo 2021 il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, è intervenuto sul tema della riapertura delle scuole dopo Pasqua.

Per la prima volta, il Governatore si mostra in linea e non in polemica con i provvedimenti ministeriali: “Credo che sarà possibile riaprire le scuole per la fascia della primaria e fino alla prima media. Verifichiamo sempre l’andamento del contagio, ma possiamo essere fiduciosi perché abbiamo vaccinato il 95% del personale scolastico docente e non docente, quindi abbiamo creato una condizione di base di maggiore sicurezza. Se avessimo avuto un vaccino per i ragazzi sopra i 16 anni avremmo vaccinato anche i ragazzi, per completare tutto il mondo della scuola perché non c’è dubbio che questa è una priorità.”

Icotea

Insomma, se si dà priorità ai vaccini del mondo della scuola, poi è naturale che si torni in classe, anche per il Presidente De Luca, che si dice rassicurato dalla percentuale di vaccinati in Campania tra i docenti e i non docenti. Un’argomentazione che trova d’accordo anche il sindaco Nardella, come ha riferito il nostro direttore Alessandro Giuliani, con tutte le perplessità del caso, una fra tutte: il fatto che non in tutte le regioni d’Italia la quota di vaccinati a scuola è talmente alta.

ISCRIVITI al nostro canale Youtube

METTI MI PIACE alla nostra pagina Facebook

A seguire, Vincenzo De Luca chiarisce: “La linea della Campania è sempre la stessa: aprire tutto ma per sempre, non aprire due giorni e poi chiudere due mesi, perché questo sta portando l’Italia all’esaurimento nervoso. Questa è stata la scelta del Governo precedente, la scelta delle mezze misure. Se avessimo chiuso tutto a ottobre, avremmo probabilmente parato la terza ondata.”

LEGGI ANCHE