Home Attualità Riapertura scuole, niente ingressi scaglionati in un liceo di Giarre (Catania)

Riapertura scuole, niente ingressi scaglionati in un liceo di Giarre (Catania) [VIDEO INTERVISTA]

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Si svolgerà nella quasi normalità il rientro in classe del Liceo scientifico linguistico “Leonardo” di Giarre, comune in provincia di Catania: lo ha detto la dirigente dell’istituto, la dott.ssa Tiziana D’Anna, alla Tecnica della Scuola, spiegando le modalità di riapertura della sua scuola.

Come si tornerà a scuola al liceo scientifico linguistico “Leonardo” di Giarre

Le aule sono state tutte tinteggiate di fresco e i locali nonché i corridoi muniti di apposita dettagliata segnaletica.

All’esterno sono state installate numerose videocamere di sorveglianza affinché nessun ragazzo violi le severe regole che verranno applicate.

ICOTEA_19_dentro articolo

Termoscanner per la sicurezza di tutti

Importantissimo sarà il monitoraggio degli alunni, dei docenti e di tutti gli operatori attraverso i termoscanner in tutte le entrate, che rileveranno la temperatura sul momento, garantendo la sicurezza di tutti; fondamentale  sarà il distanziamento interpersonale attraverso apposite delimitazioni all’interno delle classi.

Il relazionarsi sarà poi obiettivo fondamentale della ripresa delle lezioni: “avere i ragazzi con noi”, afferma la dirigente, attraverso l’uso dei dispenser e della mascherina è nostro obiettivo precipuo.

Niente ingressi scaglionati

Gli ingressi dei ragazzi non saranno scaglionati in diversi orari: sarebbe impossibile per motivi di trasporto, in quanto il liceo scientifico giarrese raccoglie un bacino di utenza molto ampio dall’acese al messinese fino ai paesi etnei. Quindi gli alunni entreranno contemporaneamente, ma da ingressi diversi, seguendo poi percorsi differenziati fino alla classe.

Una “quasi normalità”. Lo spera e se lo augura la preside D’Anna per la grande famiglia del Liceo “Leonardo”.

Preparazione concorso ordinario inglese