Home Attualità Riaperture aprile, Crisanti contrario: “Cos’è stato calcolato e ragionato?”

Riaperture aprile, Crisanti contrario: “Cos’è stato calcolato e ragionato?”

CONDIVIDI
  • Credion

Sulle riaperture stabilite dal governo Draghi e ufficializzate nella conferenza stampa di giovedì scorso, il microbiologo dell’Università di Padova Andrea Crisanti è contrario. Intervistato da Radio Capital, il professore è molto chiaro e attacca il Comitato Tecnico Scientifico: “Siamo governati da persone che non hanno gli strumenti conoscitivi giusti, prima non c’erano persone competenti, adesso sono in minoranza. Vorrei capire cosa è stato calcolato e ragionato e quanti morti siamo disposti a tollerare”.

Crisanti guarda all’Inghilterra come modello: “Hanno accelerato con la campagna vaccinale quando i contatti si sono ridotti. La loro riapertura è arrivata con 15 morti al giorno e il 70% delle persone vaccinate”.

Icotea

ISCRIVITI al nostro canale Youtube

METTI MI PIACE alla nostra pagina Facebook