Home Attualità Si conclude l’iniziativa “Tutti 10 in pagella”. Questi gli ultimi super-alunni

Si conclude l’iniziativa “Tutti 10 in pagella”. Questi gli ultimi super-alunni

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Concludiamo con questo articolo la rassegna delle segnalazioni che ci sono pervenute dai nostri lettori.

Dall’Istituto professionale per i servizi alberghieri “Cascino” di Palermo ci viene segnalata Aurora Storniolo, studentessa di classe prima che, nonostante le numerose difficoltà legate alla emergenza, ha mostrato un grande impegno per tutto l’anno.

Dalla secondaria di primo grado di Squillace Lido (CZ) arriva la segnalazione di Ilaria Aversa che ha conseguito la licenza media con la lode dopo essersi distinta in tutto il triennio “per impegno e diligenza solerti e proficui, spirito di collaborazione e spiccato  senso di responsabilità e del dovere”.

ICOTEA_19_dentro articolo

Ottimi risultati anche Paolo Cascardi (classe seconda della secondaria di I grado “G. Calò” di Ginosa in provincia di Taranto).
“Il suo metodo di studio – scrive una sua docente – è organico, riflessivo e critico, evidenziando uno sviluppato senso logico ed una elevata maturità”.
Paolo si è distinto anche per i buoni risultati in alcuni concorsi letterari ai quali ha partecipato nel corso dell’anno.

Al Liceo Scientifico di Cotronei (KR) si è distinta Liliana Baffa della classe prima, “particolarmente meritevole anche perché sin dal primo giorno di scuola ha sempre dimostrato un grande amore per la conoscenza, partecipando con lodevole sollecitudine a tutti gli impegni scolastici”.

Risultati eccellenti per Emilija Jono (classe terza dello scientifico “Nomentano” di Roma) che viene descritta come “ragazza matura, capace di lavoro approfondito, motivata nei diversi ambiti, dotata  di buone capacità tanto logiche quanto riflessive” e che a inizio anno è anche riuscita a superare le difficoltà del cambio di sezione a causa dello smembramento della sua classe.

Davide Serafinelli ha frequentato quest’anno la classe seconda G della Scuola Secondaria di I grado “A. Guardi” di Piombino (LI).
“Nonostante gli eccellenti risultati raggiunti in tutte le discipline – sottolinea una sua docente– si è sempre mostrato umile e anzi disponibile ad aiutare i compagni in difficoltà. Inoltre ha collaborato con entusiasmo con due sue insegnanti alla realizzazione di un video per la scuola dal titolo DAD Danza A Distanza #distanti ma unite“.

Ancora una segnalazione arriva dall’Istituto comprensivo di Foglianise (BN): si tratta di Giovanni De Maria (classe quinta primaria) che “si è sempre distinto per il naturale atteggiamento di indagine conoscitiva che usa nei confronti di situazioni nuove, con tranquilla sicurezza, sia nell’ambito sociale che in quello cognitivo”.
Nel corso dell’anno “ha coniugato creatività e tecnologia nella produzione di un mini video-tutorial per la preparazione di biscotti pasquali”. 

 

Preparazione concorso ordinario inglese