Home Generale Sindacati e studenti protestano alla Prima della Scala

Sindacati e studenti protestano alla Prima della Scala

CONDIVIDI
  • Credion

Al Teatro alla Scala, poche ore prima della Prima del Macbeth di Verdi e alla quale era anche presente il presidente Sergio Mattarella, la Confederazione unitaria di base (Cub), il centro sociale “Il Cantiere” e il Coordinamento collettivo dei collettivi studenteschi hanno manifestato contro la politica economica del governo e la legge di Bilancio 2022. 

L’accusa contro il Governo era quella di destinare “soldi e sgravi ai padroni e agli industriali e poco o nulla ai lavoratori: Pensioni, sanità, scuola, precariato, casa rimangono problemi del tutto irrisolti”.Hanno inoltre innalzato striscioni con slogan per l’ambiente, i diritti umani, le pensioni, per la liberalizzazione dei brevetti per i vaccini anti-Covid e contro lo sfruttamento dei lavoratori.

Icotea