Home Alunni “Sport di classe”, presentato il progetto per potenziare lo sport a scuola

“Sport di classe”, presentato il progetto per potenziare lo sport a scuola

CONDIVIDI

Questa mattina, 16 settembre 2014, è stato presentato presso l’Istituto Manin di Roma, il progetto “Sport di classe” per il potenziamento dello sport a scuola.

Hanno lavorato al progetto, congiuntamente, Miur, Coni e Presidenza del Consiglio dei Ministri, con l’obiettivo di potenziare lo sport nelle nostre scuole, con un occhio particolare alla primaria.

Icotea

Molti sono, infatti, gli interventi previsti per le scuole elementari: innanzitutto, la sperimentazione, che fino ad ora ha interessato solo un limitato numero di classi, verrà estesa (da novembre) a tutte le scuole primarie; in previsione ci sono 2 ore settimanali di educazione fisica per tutte le classi terze, quarte e quinte.

Dall’anno 2015 poi l’offerta sarà ulteriormente arricchita grazie al nuovo Piano Operativo Nazionale che consentirà alle scuole che vogliono potenziare l’educazione fisica e sportiva fin dalla prima classe della primaria di usufruire dei fondi europei.

Altra novità per le elementari è l’istituzione della figura di Tutor sportivo scolastico che svolgerà ruolo di supporto a tutte le istituzioni scolastiche italiane in fase di progettazione e realizzazione dell’educazione fisica e dell’attività sportiva scolastica in armonia con le indicazioni nazionali.

E per tutti i docenti coinvolti nel progetto sarà prevista un’apposita formazione iniziale e sul campo a cura di MIUR, CONI e CIP.

Il progetto prevede, sempre per le classi terminali della primaria, dei Giochi invernali che si svolgeranno tra Gennaio e Febbraio a livello di istituto e i Giochi di fine anno, a Inizio Giugno, a livello comunale/provinciale.

I giochi si svolgeranno in orario scolastico e avranno l’obiettivo prioritario di promuovere il valore educativo e sociale dell’attività sportiva scolastica.