Senza categoria

Stem, Valditara: “Dobbiamo portare tutti i ragazzi ad avere successo in queste materie. Il Pnrr ci può aiutare”

Oggi, 29 maggio, è stata pubblicata sul canale YouTube del ministero dell’Istruzione e del Merito la sesta puntata della rubrica Il Ministro Risponde, durante la quale il ministro Giuseppe Valditara, intervistato da Maria Latella, ha toccato alcuni punti importanti.

Innanzitutto il capo del dicastero di Viale Trastevere ha illustrato le misure dedicate studenti e docenti colpiti dall’alluvione in Emilia-Romagna: “Di fronte alla tragedia noi abbiamo pensato di mettere a disposizione un fondo di 20 milioni destinato ai primi interventi per consentire la prosecuzione dell’attività didattica. Abbiamo anche liberato le scuole da alcuni adempimenti burocratici. Il nostro ministero, con una serie di ordinanze, interverrà per regolare la maturità, la didattica a distanza”.

Il ruolo del docente orientatore

Poi, in occasione del periodo dell’anno che coincide con la fine dell’anno scolastico, Valditara ha parlato di uno dei temi che più ricorre nei suoi interventi: l’orientamento. “Fare una scelta giusta è decisivo per il futuro dei ragazzi, sia per quanto riguarda il percorso formativo che lavorativo. Prima di scegliere è bene che siano consapevoli delle opportunità che sono loro offerte. La strategia è da una parte personalizzare la formazione in modo da far emergere i talenti, e poi mettere i ragazzi in collegamento con queste opportunità”.

“Stiamo creando una piattaforma che consentirà alle famiglie di essere a conoscenza di queste opportunità. Credo sia importante il ruolo del docente orientatore, che dovrà fare questa attività di collegamento tra le esigenze del territorio e i talenti dei giovani in modo da far conoscere all’interno della scuola le occasioni professionali o formative”.

I fondi del Pnrr destinati a potenziare l’insegnamento delle materie Stem

E, in merito alla preparazione degli studenti italiani nelle materie Stem: “Il collegamento tra scuola e impresa è strategico. Penso sia importante far insegnare i professionisti nelle scuole coprendo quelle specializzazioni che non vengono offerte in modo da arricchire l’offerta formativa. Poi c’è il tema di una riforma dell’apprendistato formativo di primo livello, il potenziamento dei Pcto nell’istruzione tecnico professionale, di creare una filiera tra questa e gli Its. Poi c’è la grande scommessa delle materie Stem. In Italia abbiamo una situazione a macchia di leopardo: dobbiamo portare tutti i ragazzi italiani ad avere successo nelle materie Stem. Il Pnrr ci può aiutare, ho appena firmato lo stanziamento di 600 milioni di euro sulle materie Stem. Questo fondo è destinato alla formazione dei docenti, a pagare attività extracurriculari”, ha concluso Valditara.

Laura Bombaci

Articoli recenti

Gli studenti occupano le scuole senza fare più danni, Valditara si prende i meriti: grazie alla mia linea del “chi rompe paga”

La linea della fermezza, del “chi rompe paga”, già dopo pochi mesi sta producendo i…

27/05/2024

Terza fascia Ata, le domande si possono compilare dal 28 maggio al 28 giugno. Se non si aggiorna, si viene esclusi per tutto il triennio

Attenzione all'aggiornamento della terza fascia ATA, graduatorie di circolo e Istituto, chi era già inserito…

27/05/2024

Riforma valutazione alunni: ancora uno stop in Commissione; le nuove regole varranno dal 2025/26

Continua ad allontanarsi ancora l'approvazione della "riforma Valditara" sulla valutazione degli studenti. Alle ore 12…

27/05/2024

Progetto “Frutta e verdura” scuola, ma con fragole ammuffite

Dopo i pomodori che hanno intossicato decine di bambini compresi alcuni docenti in una mensa…

27/05/2024

Alunni stranieri per contrastare il calo demografico, ma con una chiara strategia: il punto di vista del pedagogista Novara

L 'aumento della presenza di alunni di nazionalità non italiana nelle scuole del nostro paese…

27/05/2024

Continuità insegnante di sostegno, Di Meglio (Gilda): “va contemperato con le norme costituzionali”

Durante il Consiglio dei Ministri del 24 maggio scorso, il Ministro dell’Istruzione Giuseppe Valditara ha…

27/05/2024