Home Generale Studenti siciliani all’Ars per un giorno

Studenti siciliani all’Ars per un giorno

CONDIVIDI

40 alunni della scuola elementare Plesso Borgo di Troina (En) nei panni di deputati regionali per un giorno, hanno elaborato quattro disegni di leggi, li hanno esaminati nelle commissioni di merito di palazzo dei Normanni e infine votati in Aula all’Ars.

Il progetto di cittadinanza e costituzione

In questo modo i ragazzi hanno partecipato a #Giovanistituzioni, il progetto sperimentale rivolto agli alunni delle primarie e agli studenti delle quinte classi delle superiori siciliane, di educazione alla cittadinanza, con l’obiettivo di formare i cittadini di domani.

Il progetto, infatti, prevede un percorso didattico con incontri nelle scuole sul funzionamento delle istituzioni, ‘pillole’ di diritto costituzionale e regionale fino alla simulazione, come avvenuto oggi all’Ars, dell’iter per l’approvazione di una legge: dalla redazione di un ddl al voto in aula.

ICOTEA_19_dentro articolo

Attività propedeutica

I lavori all’Ars sono frutto di una attività propedeutica svolta nella scuola, che per l’anno scolastico 2018-2019 ha attivato un progetto didattico, finanziato con fondi del PON-Glocal, e da un incontro con la deputata del M5S Elena Pagana, che nei giorni scorsi ha incontrato gli alunni di Troina durante una ‘lezione di educazione alla cittadinanza’ nella scuola dell’Ennese ha spiegato loro come nasce una legge.