Home Attualità Studenti ucraini, il kit sulla mediazione linguistica e altri suggerimenti pratici per...

Studenti ucraini, il kit sulla mediazione linguistica e altri suggerimenti pratici per l’accoglienza nelle scuole

CONDIVIDI

Dopo le indicazioni ministeriali per favorire l’accoglienza degli studenti ucraini in Italia, altri suggerimenti arrivano dall’UNICEF Italia: per sviluppare una sorta di protocollo di accoglienza e facilitare l’inclusione nelle scuole dei bambini e delle bambine ucraini e in generale di qualsiasi bambino proveniente da altre realtà, la nota organizzazione ha realizzato il nuovo Kit “compagni di classe”, uno strumento che contiene idee e consigli sull’accoglienza e l‘inclusione, a partire dalle questioni relative alla mediazione linguistica.

SCARICA IL KIT

All’interno del kit, infatti, un breve glossario italiano-ucraino con frasi base per esprimere i propri bisogni; carte con disegni e parole rappresentanti diversi ambiti della vita quotidiana (emozioni, numeri, scuola, casa, alimentazione…), oltre che la proposta di una serie di attività ed esercizi per tutta la classe, accompagnate da una lista di canzoni ucraine e di video-fiabe; e documenti utili per l’insegnante (quali, ad esempio, la Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza).

Icotea

“I bambini dell’Ucraina stanno vivendo qualcosa che ritenevamo impensabile. Nella fuga dal loro paese stanno portando anche i traumi che hanno vissuto” – ha dichiarato Carmela Pace, Presidente dell’UNICEF Italia – “Come UNICEF sin dal primo momento ci siamo attivati per garantire loro tutto il supporto necessario ed ora è importante che anche nelle scuole italiane vengano guidati in un percorso di integrazione e socialità che li aiuterà a elaborare le dolorose esperienze vissute e ritrovare un senso di normalità”.