Home Attualità Test sierologici per docenti e Ata, dovevano essere obbligatori?

Test sierologici per docenti e Ata, dovevano essere obbligatori? [VOTA IL SONDAGGIO]

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Il tema test sierologico per docenti e ATA è uno dei più discussi degli ultimi giorni: il personale scolastico potrà sottoporsi volontariamente al test sierologico prima della riapertura delle scuole.

Come abbiamo già scritto in un precedente articolo, non sono pochi a considerare sbagliato lasciare alla discrezione dei lavoratori un test importante per la salute di tutta la comunità scolastica.

Perchè non sono obbligatori? Io lo sto facendo. Ma chi mi dice che il mio collega o il collaboratore scolastico che ha deciso di non farlo non sia positivo? Non solo metterebbe a repentaglio la salute dei colleghi, ma anche quella degli studenti. Senza contare che in questo caso tutta la scuola rischierebbe di chiudere“. E’ uno dei commenti riportati sul tema.

ICOTEA_19_dentro articolo

In realtà, lo stesso coordinatore del Comitato Tecnico Scientifico, Agostino Miozzo, ha detto che avrebbe messo l’obbligo del test, ma per farlo bisognava intraprendere un percorso normativo. Tuttavia, il coordinatore del Comitato Tecnico Scientifico ha comunque spiegato che “nel corso dell’anno scolastico abbiamo immaginato ci siano dei cluster, dei campioni sia per docenti che per gli studenti“.

Il sondaggio della Tecnica della Scuola:

Per questo motivo, per capire quale sia l’opinione del popolo della scuola, La Tecnica della Scuola lancia un sondaggio: “Test sierologici al personale scolastico: dovevano essere obbligatori?”

Il sondaggio si potrà votare sulla pagina Facebook e sul canale Instagram de La Tecnica della Scuola: per votare il sondaggio ed esprimere l’opinione bisogna:

1– accedere alla pagina Facebook o Instagram de La Tecnica della Scuola e visualizzare le STORIE proposte

2– Votare SI o NO al sondaggio

Preparazione concorso ordinario inglese