Home Attualità Transizione ecologica, Floridia: “Lavoriamo per introdurre il mobility manager”

Transizione ecologica, Floridia: “Lavoriamo per introdurre il mobility manager”

CONDIVIDI
  • Credion

La sottosegretaria all’istruzione Barbara Floridia è stata ospite della terza e ultima giornata del Festival di Rai per il Sociale, la manifestazione organizzata in collaborazione con ASviS che si tiene a Spoleto. Diversi i temi legati alla transizione ecologica delle scuole:

“Vogliamo dare attenzione a una figura sorta molti anni fa ma mai introdotta nelle scuole, ovvero il mobility manager, una persona che dovrebbe avere i dati in tempo reale della popolazione scolastica. Il mobility manager deve avere chiaro il percorso che la popolazione scolastica effettua per andare a scuola. Stiamo lavorando per avere questi dati ed elaborare percorsi sostenibili e per gestire i flussi. Se so che il 40% della popolazione arriva da una parte della città chiederò al sindaco degli accorgimenti”.

Icotea

“I ragazzi sono capaci di insegnare, non solo di imparare. La transizione passa dalla scuola. Servono parole e strumenti nuovi affinchè loro siano capaci. La rete delle scuole plastic free, delle scuole green e della mobilità sostenibile. Nel primo è previsto l’abbandono dell’uso della plastica. Le scuole green sono 800 e hanno cominciato a lavorare sulle mense e sugli orti biologici. Bisogna capire che si devono consumare i frutti quando è il loro periodo. Sulla mobilità sostenibile molte scuole creano il ciclobus o il pedibus. Il papà, accompagnando il figlio a scuola, dovrà fermarsi, scendere e accompagnarlo con la mano”.