Home Ordinamento scolastico Troppi asili per tedeschi senza tedeschi

Troppi asili per tedeschi senza tedeschi

CONDIVIDI
  • Credion

Capita per esempio che a Merano in una sezione dell’asilo 14 bimbi provengono da famiglie di migranti e due da famiglie italiane. Ma ci sarebbero pure, secondo quanto scrive Dolomiten, in Alto Adige sezioni di asili di lingua tedesca con neanche un bambino tedesco.

Da qui la reazione della  Südtiroler Volkspartei (abbreviato SVP, letteralmente in italiano “Partito popolare sudtirolese”) e dell’assessore provinciale che a giorni presenterà in giunta un pacchetto di misure per le scuole materne per consentire la distribuzione su diverse sezioni di bambini che non sono di lingua tedesca, come avviene già per le scuole.

Icotea

Inoltre sarà ridotto il numero dei bimbi in gruppi con molti ‘non tedeschi’.

 

{loadposition carta-docente}

 

La Svp di Merano propone inoltre di “sensibilizzare” genitori, che non parlano tedesco, di non iscrivere i figli in asili tedeschi. Sulla questione interviene anche il sindacato di lingua tedesca Asgb che ribadisce che “il diritto di usare la madrelingua va garantita anche negli asili”, anche se “Nella scuole materne di lingua tedesca la situazione peggiora da anno in anno”