Home Archivio storico 1998-2013 Generico Un miliardo di navigatori internet: in testa i cinesi e Google, spopola...

Un miliardo di navigatori internet: in testa i cinesi e Google, spopola Facebook

CONDIVIDI
  • Credion
Internet che passione: il numero di utenti del World wide web ha ormai superato la fatidica quota del miliardo, con la regione Asia-Pacifico (guidata dalla Cina malgrado la nota censura) che possiede la più alta percentuale di utilizzatori, il 41% contro il 28% dell’Europa. L’Italia è 12esima, con il 2,1% dell’utenza mondiale (pari a poco più di 20 milioni di navigatori). Gli impressionanti dati sul mezzo di comunicazione più utilizzato al mondo sono stati forniti dall’azienda specializzata Comscore. La quale ha anche sottolineato che si tratta di numeri in difetto: nella loro formulazione sono infatti compresi solo gli accessi da casa e luogo di lavoro, ma non quelli da internet café o da cellulari. Ed esclusi sarebbero anche . La ricerca tutti gli utenti con meno di 15 anni.
Nella graduatoria per Paesi, il leader mondiale è la Cina con il 17,8% del traffico, seguito dagli Stati Uniti (16,2%) e dal Giappone (6%); quarta e prima europea la Germania, con il 3,7%.
Per quanto riguarda, i siti più cliccati si conferma il motore di ricerca Google (raggiunto dal 77% degli utenti, pari a
775 milioni nel solo mese di dicembre); vanno “forte” anche i portali della Microsoft (64,2%) e di Yahoo (55,8%). Poi, a seguire, Aol e la Fondazione Wikimedia, a cui fa capo l’enciclopedia on line Wikipedia. In sensibile ascesa figura anche Facebook (22% con un incremento annuale del 127%), settimo e primo fra i social network. Una scalata, quella di Facebook, che per moda, senso d’emulazione o pura curiosità sta riscuotendo interesse (anche nel nostro Paese) di fasce sinora disinteressate al mondo digitale.