Home Attualità Zaia, Zona Rossa: oggi annunciate le misure per il Veneto. E la...

Zaia, Zona Rossa: oggi annunciate le misure per il Veneto. E la scuola?

CONDIVIDI

In attesa del nuovo Dpcm Natale, che annuncerà nelle prossime ore le misure restrittive per le vacanze, il presidente del Veneto Luca Zaia ha pensato di intervenire in maniera decisa, annunciando dei provvedimenti che entreranno in vigore a partire da sabato 19 dicembre e fino al 6 gennaio.

Nel dettaglio, la nuova ordinanza prevede la chiusura dei confini comunali già da sabato 19 dicembre a partire dalle ore 14:00. Le attività commerciali rimarranno aperte, ma dopo le ore 14 lavoreranno solo con i residenti del proprio Comune.

Icotea

Il presidente ha dichiarato: «Di fronte all’incertezza del governo è  necessario assumere provvedimenti, abbiamo pensato, dopo aver sentito i Comuni e Anci, di fare un provvedimento innovativo. La soluzione è questa: da sabato 19:00 dicembre al 6 gennaio la chiusura dei confini comunali dalle ore 14:00, mantenendo inalterate le attività produttive e commerciali. Però dalle ore 14:00 avranno come clienti solo i residenti del proprio Comune. Questo si trascinerebbe fino al 6 gennaio e non prevede restrizioni troppo dolorose. È una soluzione di equilibrio. L’ordinanza verrà presentata domani alle 12.30».

«Su come verranno fatti i controlli sarete informati domani quando presenteremo l’ordinanza – risponde Zaia ai giornalisti – ma non stiamo giocando a guardia e ladri. Ci vuole responsabilità civica, ci sono giovani e cinquantenni in terapia intensiva. Se dopo si cerca di raggirare l’ordinanza non so cosa dire, ripeto ci vuole responsabilità. L’atteggiamento deve essere che c’è un problema e bisogna risolverlo tutti insieme».

Chiusi i confini comunali. Vacanze anticipate per le scuole?

Per quanto riguarda la questione scuole aperte o chiuse, pare che ancora il presidente non si sia sbilanciato. Intanto, se dovesse passare la linea del rigore voluta dal Ministro Speranza, già dal prossimo weekend potremmo entrare in lockdown nazionale, scuole incluse. Significherebbe una chiusura anticipata al 19 dicembre.

Rivedi la diretta