Home Generale Zingaretti: “Vaccineremo i maturandi”. Coro di consensi

Zingaretti: “Vaccineremo i maturandi”. Coro di consensi

CONDIVIDI

Il presidente della Regione, Lazio Nicola Zingaretti, scrive su Twitter: “Vaccinare i maturandi ora è possibile e lo faremo. Torniamo alla normalità con i vaccini e pensando a tutti. È giusto pensare a ragazzi e ragazze che hanno di fronte questa prova, dopo 2 anni difficili anche per lo studio e la vita sociale”.

E a lui risponde, attraverso Adnkronos,  il sottosegretario all’Istruzione Rossano Sasso: “Ben vengano tutte le iniziative che contribuiscono a mettere in sicurezza la comunità scolastica. Fa piacere che altre forze politiche stiano seguendo la linea della Lega nel formulare proposte concrete e offrire soluzioni: penso ad esempio alle nostre iniziative per la ripresa della vaccinazione per gli insegnanti e il via libera per l’uso dei tamponi salivari. Lo spirito di un Governo di unità nazionale deve essere questo: collaborazione senza pregiudizi e furori ideologici”. 

Icotea

Incassato questo assenso, compresa la benedizione della Lega a cui il sottosegretario attribuisce un merito che invece è stato dibattuto a lungo anche in altre sedi, anche l’Associazione dei presidi, nella persona del presidente Antonello Giannelli, supporta la possibile iniziativa: “Mi sembra una buona idea, condivisibile in pieno. Anche se i più giovani sono meno esposti ai rischi del contagio, credo sia molto importante diffondere nella loro comunità il valore, il significato, la cultura della vaccinazione, che a volte abbiamo visto essere messa in discussione quando invece è uno dei progressi più grandi dell’umanità. Infatti, come osserviamo, il miglioramento dei dati sul territorio nazionale è frutto della campagna vaccinale che sta andando avanti bene”.

Anche l’assessore alla sanità  Sanità del Lazio, Alessio D’Amato sulla campagna di vaccinazione in vista degli esami di maturità, spiega all’Ansa: “Entro il 2 giugno faremo un open day nel Lazio per gli studenti che affronteranno gli esami di maturità. Pensiamo sia importante far svolgere in tranquillità gli esami. La gran parte del personale docente e non docente avrà avuto il vaccino ed è importante che lo abbiano anche i maturandi”. 

“Pensiamo sia importante far svolgere in tranquillità gli esami di maturità. La gran parte del personale docente e non docente avrà avuto il vaccino, ed è importante che lo siano anche i maturandi. Stiamo studiando le modalità operative, sicuramente utilizzeremo la app dell’open day tre click dopo 48 ore il vaccino”.

iscriviti

ISCRIVITI al nostro canale Youtube

METTI MI PIACE alla nostra pagina Facebook